Programma

Per la partecipazione al Festival è consigliato portare un tappetino/telo e, eventualmente, un cuscino da meditazione. Se lo vorrai, potrai anche acquistare, all’interno dell’area del Festival, il tappetino da utilizzare in loco e a casa. Sarà un bellissimo ricordo del Festival!

Area 1 - Happy Wisdom, Saggezza Felice

15.30 – 16.45
Uno stile di yoga tradizionale con tecniche di respirazione, riscaldamento progressivo del corpo, asana (posture) e accenni di tecniche di meditazione.

17.00 – 18.15

Il Pranayama è il quarto stadio dello Yoga, secondo lo Yogasutra di Patañjali. Insieme a Pratyahara, questi due stati dello Yoga sono conosciuti come le ricerche interiori ed insegnano come controllare la respirazione e la mente, quale mezzo per liberare i sensi dalla schiavitù degli oggetti di desiderio.

18.30 – 19.45

Uno yoga molto dinamico ed intenso, si praticano sequenze di asana (postura) con poche pause. Aumenta la flessibilità del corpo, la resistenza allo sforzo e la tonicità muscolare. Abbiamo applicato a questa disciplina i principi dell’allenamento funzionale rendendo le lezioni un concentrato di tecniche tradizionali e le più avanzate soluzioni di allenamento.

Area 2 - Consapevolezza e libertà

15.30 – 16.45
Parteciparvi è intraprendere un viaggio nella musica classica indiana: il suono meditativo del flauto traverso di bambù, il ritmo infuocato delle percussioni indiane e la vibrazione primordiale della tampura, (strumento a corde indiano capace di riprodurre più fedelmente la vibrazione primordiale Om). Gli strumenti e i suoni scelti da Nicola Artico hanno l’obiettivo di accompagnare la mente al silenzio per «tingerla» di nuove espressioni di pace e armonia. Ad ogni canzone, si possono sperimentare diversi “sapori” della consapevolezza. In questo caso specifico, Nicola ci guiderà alla contemplazione del tramonto nel momento in cui il sole emana l’ultimo raggio di luce prima di scendere all’orizzonte. Una metafora per aiutare i partecipanti ad entrare in connessione con la parte più profonda di noi stessi.

17.00 – 18.15

Pratica di Vinyasa Yoga dove fluiremo da una posizione all’altra in armonia con il respiro profondo e consapevole. Un flow morbido e dinamico con l’intenzione di creare spazio in tutto il corpo, in un viaggio all’interno, all’ascolto più sottile di sé attraverso posizioni e esercizi di pranayama per entrare in contatto con il flusso vitale che scorre dentro ad ognuno di noi. Ricaricati di energia, riporta la mente al momento presente ritrovando un profondo senso di rilassatezza e calma interiore. Pratica adatta a tutti.

18.30 – 19.45

“Avanzare verso l’Amore, con la meditazione sul Cuore.
Un viaggio dalla complessità della mente alla semplicità del cuore. Dal pensare al sentire.” Heartfulness propone un metodo di meditazione sul cuore, derivato dall’antica tradizione del raja yoga. Utilizzando la trasmissione yogica, pranahuti, consente di sperimentare un profondo stato di meditazione e una reale trasformazione interiore. L’approccio è semplice e naturale, adatto alla vita moderna, e permette di scoprire un senso di pace e gioia. Heartfulness è offerto gratuitamente a chiunque desideri sperimentare il sistema, accompagnati da trainer certificati Heartfulness; è praticato da circa 5 milioni di persone in 160 paesi. L’Associazione promuove inoltre l’ideale di pace, integrazione umana e armonia. La guida mondiale è Kamlesh Patel, autore dei best-seller internazionali Metodo Heartfulness ed. Mondadori (The Heartfulness Way) e Creare il proprio destino, ed. Terra Nuova (Designing Destiny).

Area 1 - Happy Wisdom, Saggezza Felice

07.30 – 08.15

Mudra: l’arte del gesto, si unisce al Mantra: parola sacra, in un processo che dalla concentrazione sfocia nella meditazione.

09.00 – 10.15

Uno yoga molto dinamico ed intenso, si praticano sequenze di asana (postura) con poche pause. Aumenta la flessibilità del corpo, la resistenza allo sforzo e la tonicità muscolare. Abbiamo applicato a questa disciplina i principi dell’allenamento funzionale rendendo le lezioni un concentrato di tecniche tradizionali e le più avanzate soluzioni di allenamento.

10.30 – 11.45

Esercizi armoniosi e salutari legati alla medicina tradizionale cinese. Queste tecniche aumentano l’energia vitale e mantengono il benessere psicofisico. I movimenti diventeranno delle forme basate su percorsi a spirale.

12.00 – 13.15

Le storie dell’india racchiudono antichi insegnamenti. Te le racconteremo e ti spiegheremo la filosofia e i principi dello Yoga. Verremo ispirati attraverso gli insegnamenti di queste storie antiche.

15.30 – 16.45

Esercizi armoniosi e salutari legati alla medicina tradizionale cinese. Queste tecniche aumentano l’energia vitale e mantengono il benessere psicofisico. I movimenti diventeranno delle forme basate su percorsi a spirale.

17.00 – 18.15

Uno stile di yoga tradizionale con tecniche di respirazione, riscaldamento progressivo del corpo, asana (posture) e accenni di tecniche di meditazione

18.30 – 19.45

Ballare attraverso la scoperta di sé. Un viaggio che parte dal respiro come primo movimento vitale, per continuare, guidati dal ritmo e dalla musica si alterneranno momenti di danza a momenti di scoperta del proprio personale movimento.

Area 2 - Consapevolezza e libertà

06.30 – 07.15

Inizia la tua giornata con una pratica di yoga, salutando il nuovo giorno e il sole all’aria fresca del mattino al mare. Una pratica per donare energia e mobilità al tuo corpo e alla tua mente, benessere, serenità e pace interiore. Una sequenza di Vinyasa yoga pensata per riconnettersi a se stessi tramite il respiro consapevole e risvegliare il corpo tra movimenti dolci e fluidi, saluti al sole e rilassamento finale. Pratica adatta a tutti.

07.30 – 08.45

Lo Yoga Ormonale (Hormone Yoga Therapy, HYT) consiste in una combinazione di esercizi e asana/posizioni yoga (Haha Yoga, Kundalini), Pranayama (esercizi di respirazione), pratiche energetiche Tibetane, tecniche di visualizzazione e rilassamento e tecniche antistress che contribuiscono a stimolare e riattivare le ghiandole endocrine come le gonadi (ovaie, testicoli),la tiroide, l’ipofisi e le surrenali. È una terapia dolce che aiuta a superare tanti disturbi dovuti ad un calo o squilibrio ormonale, adatta sia a donne che uomini per promuovere salute, benessere e longevità. Pratica adatta anche a principianti e non è necessario avere esperienze pregresse nella pratica dello Yoga. Controindicazioni: lo Yoga Ormonale (HYT) è da evitare in caso di: gravidanza, endometriosi, patologie cardiache, neoplasie causate da problemi ormonali, osteoporosi grave, miomi, recenti operazioni chirurgiche a carico dell’addome, dolori addominali di cause ignote.

09.00 – 10.15

In questa pratica di Slow Flow riscaldiamo il corpo per ritrovare la nostra mobilità. Il nostro corpo vive tutti i nostri stati emotivi, che spesso si possono tradurre in tensioni e blocchi. L’intento di questa pratica è di sciogliere questi nodi, per sentirci liberi e pronti a fare spazio al nuovo. La classe consiste in una pratica di Vinyasa Yoga, Yoga dinamico, seguita da una dolce meditazione guidata.

10.30 – 11.45

Siamo un corpo sonoro che entra in risonanza con tutto quello che lo circonda. Lo stato d’animo si rispecchia nella voce e la voce può essere determinante per lo stato d’animo. Abbiamo a disposizione uno strumento magico, curativo: la voce. Possiamo trovare maggior benessere mediante l’utilizzo dei suoi armonici, percependone le vibrazioni e la qualità, sempre senza giudizio. Restare poi in silenzio, ci aiuta a capire quanto la nostra voce, condivisa e unita a quella delle altre persone, sia in grado di lasciare un senso di movimento, pace e libertà interiore, tutto allo stesso tempo. Qualcosa di nuovo potrebbe crearsi in noi, qualcosa di vecchio potrebbe andar perso. E allora, esprimersi attraverso il canto non sarà più un atto performativo, ma diventerà un atto d’amore verso sé stessi e gli altri. Lavoreremo quindi con suoni semplici, ma efficaci e canteremo insieme “magici” mantra che tanto mi hanno aiutata e che tanto mi stanno aiutando in questo mio percorso. Nasceranno respiri profondi e sorrisi spontanei. Faremo tutto con grande rispetto, umiltà e leggerezza, di chi si avvicina in punta di piedi a pratiche millenarie e di grande valore. “Lasciare andare ci dà la libertà e la libertà è l’unica condizione per la felicità…” Thich Nhat Hanh

12.00 – 13.15

“Tra lo stimolo e la risposta c’è uno spazio. In quello spazio risiede il potere di scegliere la nostra risposta. Nella nostra risposta c’è la nostra crescita e libertà.“ – Viktor Frankl Mindfulness significa prestare attenzione alla nostra esperienza del momento presente in maniera non giudicante. Attraverso la pratica della mindfulness coltiviamo una qualità di calma interiore a cui possiamo ricorrere in qualsiasi attività della vita quotidiana, oltre il cuscino da meditazione. Quando iniziamo a coltivare questo tipo di attenzione, il nostro modo di vedere il mondo e di relazionarci ad esso cambia. Aumenta la capacità di sentire in modo più chiaro e profondo in qualsiasi situazione della nostra vita. La mindfulness permette di ridurre ansia e stress, come dimostra la scienza. Ci insegna a prenderci cura di noi stessi e, da ultimo, è un atto di amore radicale nei nostri confronti che ci regala la libertà di essere chi realmente siamo.

15.30 – 16.45

“Avanzare verso l’Amore, con la meditazione sul Cuore.
Un viaggio dalla complessità della mente alla semplicità del cuore. Dal pensare al sentire.” Heartfulness propone un metodo di meditazione sul cuore, derivato dall’antica tradizione del raja yoga. Utilizzando la trasmissione yogica, pranahuti, consente di sperimentare un profondo stato di meditazione e una reale trasformazione interiore. L’approccio è semplice e naturale, adatto alla vita moderna, e permette di scoprire un senso di pace e gioia. Heartfulness è offerto gratuitamente a chiunque desideri sperimentare il sistema, accompagnati da trainer certificati Heartfulness; è praticato da circa 5 milioni di persone in 160 paesi. L’Associazione promuove inoltre l’ideale di pace, integrazione umana e armonia. La guida mondiale è Kamlesh Patel, autore dei best-seller internazionali Metodo Heartfulness ed. Mondadori (The Heartfulness Way) e Creare il proprio destino, ed. Terra Nuova (Designing Destiny).

17.00 – 18.15

Uno stile di yoga tradizionale con tecniche di respirazione, riscaldamento progressivo del corpo, asana (posture) e accenni di tecniche di meditazione

18.30 – 19.45

Perché lo Yoga Heartfulness? Offre un approccio meditativo allo Yoga, che ci permette di esplorare al tempo stesso corpo, mente e spirito. Lo Yoga Heartfulness porta con sé questo aspetto completo, creando un flusso continuo tra asana e meditazione in ogni sessione, preparando dolcemente il corpo e la mente all’esperienza della meditazione Heartfulness. Il cuore della nostra pratica è costituito dalla trasmissione yogica; ogni programma ci accompagna nell’esperienza esclusiva delle pratiche Heartfulness, tutte ideate per condurci più in profondità nel nostro viaggio. Il nostro team è internazionale e altamente qualificato (con certificazioni riconosciute a livello internazionale) e tutte le sessioni di Yoga condotte dai nostri trainers si completano con la meditazione Heartfulness.

Area 1 - Happy Wisdom, Saggezza Felice

07.30 – 08.15

Mudra: l’arte del gesto, si unisce al Mantra: parola sacra, in un processo che dalla concentrazione sfocia nella meditazione.

09.00 – 10.15

Uno stile di yoga tradizionale con tecniche di respirazione, riscaldamento progressivo del corpo, asana (posture) e accenni di tecniche di meditazione

10.30 – 11.45

Esercizi armoniosi e salutari legati alla medicina tradizionale cinese. Queste tecniche aumentano l’energia vitale e mantengono il benessere psicofisico. I movimenti diventeranno delle forme basate su percorsi a spirale.

12.00 – 13.15

Mudra: l’arte del gesto, si unisce al Mantra: parola sacra, in un processo che dalla concentrazione sfocia nella meditazione.

Area 2 - Consapevolezza e libertà

07.30 – 08.15

In questa pratica di Yoga ci prenderemo cura sia del nostro corpo che della nostra mente. Se nella vita di tutti i giorni siamo costantemente di corsa e la nostra mente è affollata da mille pensieri, questa pratica ci serve per creare un momento per rigenerarci. Liberare il corpo e la mente dallo stress è possibile, e lo faremo creando un bellissimo istante di silenzio. La classe consiste in una pratica di Yoga adatta a tutti, seguita da una pratica di Yoga Nidra, lo Yoga del sonno, che dona pace e rigenera la nostra energia.

09.00 – 10.15

“Tra lo stimolo e la risposta c’è uno spazio. In quello spazio risiede il potere di scegliere la nostra risposta. Nella nostra risposta c’è la nostra crescita e libertà.“ – Viktor Frankl Mindfulness significa prestare attenzione alla nostra esperienza del momento presente in maniera non giudicante. Attraverso la pratica della mindfulness coltiviamo una qualità di calma interiore a cui possiamo ricorrere in qualsiasi attività della vita quotidiana, oltre il cuscino da meditazione. Quando iniziamo a coltivare questo tipo di attenzione, il nostro modo di vedere il mondo e di relazionarci ad esso cambia. Aumenta la capacità di sentire in modo più chiaro e profondo in qualsiasi situazione della nostra vita. La mindfulness permette di ridurre ansia e stress, come dimostra la scienza. Ci insegna a prenderci cura di noi stessi e, da ultimo, è un atto di amore radicale nei nostri confronti che ci regala la libertà di essere chi realmente siamo.

10.30 – 11.45

Siamo un corpo sonoro che entra in risonanza con tutto quello che lo circonda. Lo stato d’animo si rispecchia nella voce e la voce può essere determinante per lo stato d’animo. Abbiamo a disposizione uno strumento magico, curativo: la voce. Possiamo trovare maggior benessere mediante l’utilizzo dei suoi armonici, percependone le vibrazioni e la qualità, sempre senza giudizio. Restare poi in silenzio, ci aiuta a capire quanto la nostra voce, condivisa e unita a quella delle altre persone, sia in grado di lasciare un senso di movimento, pace e libertà interiore, tutto allo stesso tempo. Qualcosa di nuovo potrebbe crearsi in noi, qualcosa di vecchio potrebbe andar perso. E allora, esprimersi attraverso il canto non sarà più un atto performativo, ma diventerà un atto d’amore verso sé stessi e gli altri. Lavoreremo quindi con suoni semplici, ma efficaci e canteremo insieme “magici” mantra che tanto mi hanno aiutata e che tanto mi stanno aiutando in questo mio percorso. Nasceranno respiri profondi e sorrisi spontanei. Faremo tutto con grande rispetto, umiltà e leggerezza, di chi si avvicina in punta di piedi a pratiche millenarie e di grande valore. “Lasciare andare ci dà la libertà e la libertà è l’unica condizione per la felicità…” Thich Nhat Hanh

12.00 – 13.15

“Avanzare verso l’Amore, con la meditazione sul Cuore.
Un viaggio dalla complessità della mente alla semplicità del cuore. Dal pensare al sentire.” Heartfulness propone un metodo di meditazione sul cuore, derivato dall’antica tradizione del raja yoga. Utilizzando la trasmissione yogica, pranahuti, consente di sperimentare un profondo stato di meditazione e una reale trasformazione interiore. L’approccio è semplice e naturale, adatto alla vita moderna, e permette di scoprire un senso di pace e gioia. Heartfulness è offerto gratuitamente a chiunque desideri sperimentare il sistema, accompagnati da trainer certificati Heartfulness; è praticato da circa 5 milioni di persone in 160 paesi. L’Associazione promuove inoltre l’ideale di pace, integrazione umana e armonia. La guida mondiale è Kamlesh Patel, autore dei best-seller internazionali Metodo Heartfulness ed. Mondadori (The Heartfulness Way) e Creare il proprio destino, ed. Terra Nuova (Designing Destiny).

Venerdì 1 luglio

21.00 – 22.00

Il “bagno di gong” è un massaggio sonoro molto profondo che arriva a toccare il nostro corpo sotto il profilo fisico ma anche le nostre essenze più sottili quali mente, cuore e anima. Si definisce “bagno” per la sensazione che dona di essere avvolti e immersi completamente nelle vibrazioni e nei suoni.

Sabato 2 luglio

21.00 – 22.00

Cantare assieme alza il livello di coscienza e crea quello spazio tra i pensieri che sublima la vita dell’essere umano. Dal canto devozionale del mantra, il Bhajan/kirtan, al canto condiviso. Attraverso la ritmica crescente il Pubblico sarà coinvolto in un’esperienza totalizzante che sfocerà nella danza.

Main Sponsor
Media Partner
Friend Partner
Zumba
Special Event
Institutional sponsor
Official sponsor
Iscriviti alla newsletter



Sito web in aggiornamento

Questa prima edizione è stata magica, abbiamo inondato la spiaggia di energia positiva!
Grazie per tutte le emozioni che avete saputo regalarci.
Vi aspettiamo l’anno prossimo 15-16-17 Settembre per una nuova immersione nelle emozioni.
Rimani sempre aggiornato, seguici sui nostri canali social e iscriviti alla Newsletter.
Namasté